La Pitturina Ski Race tricolore in pista il 20 gennaio
domenica 11 novembre 2012

Il 20 gennaio sulle nevi di Cima Vallona a confine tra l'Italia e l'Austria si svolgerà la quinta edizione della Pitturina Skirace. La competizione inserita nel calendario della Coppa Italia - Trofeo Scarpa e della Coppa delle Dolomiti assegnerà il Campionato Italiano Individuale a tecnica classica.
Lo Spiquy Team e lo Sci Club Dolomiti ski-alp si preparano a organizzare un evento sportivo che andrà oltre all'aspetto meramente agonistico. «La nostra intenzione - ha detto Michele Festini Purlan, presidente del Comitato Organizzatore - è promuovere le bellezze del nostro territorio. Siamo conviti che la parte agonistica e tecnica sia di assoluta importanza, ma stiamo lavorando per allestire un programma di manifestazioni collaterali che invoglino la gente a uscire fuori di casa. Seguendo questi progetti, insieme a Montura, stiamo organizzando per sabato 19 gennaio una giornata del tutto particolare all'insegna dello scialpinismo e della Montagna».
Anche se queste prime precipitazioni nevose hanno cambiato radicalmente il paesaggio della Val Comelico, i responsabili del tracciato non sono saliti in quota per effettuare un primo sopralluogo. «I tracciato - ha continuato Festini Purlan - dovrebbe essere uguale a quello che avevamo disegnato lo scorso anno, stiamo valutando anche per la prossima edizione di sconfinare in Austria cercando però di contenere il dislivello attorno ai 1500/1700 metri di sola salita».
La passata edizione per problemi di scarso innevamento il percorso è stato modificato a poche ore dal via.
Boscacci e Antonioli autori di una bellissima prestazione si sono laureati Campioni Italiani lasciandosi alle spalle la coppia formata da Denis Trento e Damiano Lenzi. Sul terzo gradino del podio è salita la squadra italo-slovena composta da Filippo Beccari e da Kuhar Nejic.
In campo femminile le bormine volanti Francesca Martinelli e Roberta Pedranzini hanno dominato davanti alle azzurre Martina Valmassoi e Corinne Clos, in terza posizione si sono classificate Laura Besseghini e Jennifer Senik.
La Pitturina Skirace in sole cinque edizioni è riuscita diventare una classica di inizio stagione, oltre ad avere l'onore di assegnare i titoli tricolore per ben due anni, lo scorso anno ha ricevuto l'omologazione da parte della Ismf, la Federazione Internazionale che si occupa di scialpinismo agonistico. «Dopo aver ricevuto l'omologazione internazionale - ha detto Vittorio Romor, presidente dello sci club Dolomiti ski-alp - insieme alla Spiquy Team stiamo pensando di portare avanti la candidatura per poter organizzare una prova di Coppa del Mondo nel 2014».

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 1,594 sec.