Venerdì 8 maggio la premiazione di Coppa delle Dolomiti
lunedì 4 maggio 2015

Il presidente Alberto Stedile
Il presidente Alberto Stedile

L’atto conclusivo della 23edizione della Coppa delle Dolomiti di sci alpinismo è fissato per il giorno venerdì 8 maggio alle ore 19 presso la sala della Fondazione Cassa di Risparmio di Trento e Rovereto, in via Garibaldi 33 a Trento. Un evento inserito nel programma del prestigioso 63° Trento Film Festival.
La cerimonia di premiazione è particolarmente ricca perché prevede sia la consegna dei montepremi ai primi tre classificati delle categorie maschile e femminile del circuito di sci alpinismo, sia l’assegnazione del premio speciale agli stakanovisti, ovvero quelli che hanno preso parte a tutte le gare della challenge.
L’edizione 2015 della Coppa delle Dolomiti ha visto due affermazioni eccellenti, ovvero quelle di Manfred Reichegger del Centro sportivo Esercito e dell’azzurra trentina Elena Nicolini del Brenta Team, che hanno conquistato il pettorale rosso Hypnos (azienda leader nelle tecnologie del benessere).
In campo maschile la piazza d’onore è stata ottenuta da Thomas Trettel dell’Asd Cauriol, quindi terzo Ivo Zulian del Bogn da Nia, mentre nella graduatoria finale femminile l’argento è andato Maria Dimitra Theocharis dell’Us Aldo Moro e il bronzo a Birgit Stuffer del Gossensass Ski Alp.
«Sono particolarmente orgoglioso – commenta il presidente di Coppa delle Dolomiti Alberto Stedile – dell’andamento della ventitreesima edizione del nostro circuito, anzitutto per lo straordinario pedigree dei vincitori che danno lustro ad un albo d’oro già ricco di grandi campioni, ma anche per la componente organizzativa dell’edizione 2015, composta da un mix di gare storiche, dinamiche, con massima validità internazionale, ma pure di competizione e relativi comitati giovani e intraprendenti che hanno portato freschezza ed entusiasmo al nostro movimento. E’ proprio da queste basi che riparte il nuovo ciclo di Coppa delle Dolomiti, che include il trainante ed essenziale aspetto agonistico ad importanti iniziative promozionali come il concorso fotografico, nonché importanti partnerhip tecniche e commerciali che si sono avvicinate a noi in questi ultimi anni».
Come tradizione delle ultime edizioni verranno pure premiati i vincitori del concorso fotografico “Entra nella storia di Coppa delle Dolomiti…”, un progetto (che vede coinvolto anche Trento Film Festival) che intende contribuire alla conoscenza e alla valorizzazione della montagna proponendo un’occasione per esprimere sensibilità e talento attraverso l’arte della fotografia.
Sarà premiata la fotografia vincitrice del premio assoluto “L’Amore e la passione per lo sci alpinismo”, quindi le 5 fotografie segnalate e le 10 fotografie scattate da residenti in trentino alle quali andranno il premio speciale Casse Rurali Trentine. Opere scelte dall’apposita giuria composta dal presidente Pierangelo Giovanetti, quindi da Corrado Poli, Massimo Comoletti, Andrea Gentilini, Camilla Lunelli, Sonia Leonardi e Marco Zorzini.
Nell’ambito dell’intenso pomeriggio targato Coppa delle Dolomiti troverà spazio anche la premiazione del concorso Mysnowmaps, realtà partner e sponsor del circuito. Si tratta di un’entusiasmante sfida fra sci alpinisti e sci escursionisti attraverso l’omonima app ideata dall’azienda trentina MobyGis che assegnerà dei premi speciali a chi avrà realizzato il maggior numero di metri di dislivello, e per chi avrà effettuato il maggior rnumero di misurazioni di neve, alimentando così la singolare applicazione.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,766 sec.