Oltre 260 iscritti alla Ski Alp Val Rendena con percorso new
sabato 1 marzo 2014

Archiviato con successo il prologo in notturna sulla pista Tulot vinto da Alex Salvadori e Germana Pedrazzoli, lo sci club Alpin Go Val Rendena al mattino si è gettato a capofitto nell'organizzazione della gara più attesa, la 10ª Ski Alp Val Rendena che si annuncia davvero spettacolare per qualità e quantità e che ricordiamo è valida come gara nazionale, come terza prova di Coppa delle Dolomiti ed è "controllata" Ismf, vista l'ambizione di farla diventare internazionale nelle prossime edizioni.
Ben 260 gli atleti iscritti e una starting list è di assoluto livello con in campo maschile Matteo Eydallin che gode i favori del pronostico, ma dovrà ben guardarsi dai vari Filippo Beccari, Roberto De Simone, Marco Facchinelli, Philip Goetsch, Thomas Martini, Alex Salvadori, Nicola Pedergnana, Thomas Trettel, Ivo Zulian e Davide Pierantoni. In campo femminile ha confermato la propria presenza l'attuale leader di Coppa delle Dolomiti e vincitrice delle ultime due edizioni Francesca Martinelli, che avrà come principale avversaria Federica Osler. Altrettanto quotata è poi la partecipazione alla gara giovanile (cadetti e juniores), visto che fra i partecipanti troviamo Davide Magnini, Valentino Bacca, Elisa Dei Cas e Michele Leonardi.
In concomitanza alla Ski Alp Val Rendena non mancherà nemmeno quest'anno il raduno Massimo Nella, al quale sono iscritti ben 360 sci alpinisti, per un totale di oltre 600 partenti domenica sul Doss del Sabion.
Per quanto riguarda la gara, come avevano anticipato gli organizzatori, non si transiterà nei pressi del rifugio XII Apostoli per troppa neve e il percorso ricalca per grandi tratti quello proposto nella quinta edizione dove vinse il fassano Martin Riz. Saranno tre i tracciati diversi, ovvero quello per senior e master con un dislivello di 1650 metri (4 salite e 3 discese) con partenza da Prà Rodont; quello per cadetti e junior femminile con un dislivello di 900 metri (2 salite e 1 discesa) con partenza da Prà Rodont, passaggio e arrivo al Doss del Sabion; ed infine quello per le categorie senior femminile e junior maschile, con partenza in prossimità della pista nera competition e un dislivello di 1050 metri (3 salite e 3 discese). Tutte le gare saranno anticipate di 15 minuti rispetto al programma iniziale, quindi la gara Fisi senior e master maschile alle 8.15; partenza cadetti, junior e femminile alle ore 9.
Grazie alla disponibilità della Funivie Pinzolo dalle 7.30 alle 9 è previsto l'accesso gratuito agli impianti che portano in zona partenza. Un'altra importante novità riguarda la presenza delle telecamere Rai, che realizzeranno una sintesi di 30 minuti trasmessa nei giorni successivi su Rai Sport. Un altro importante riconoscimento per la Ski Alp Val Rendena.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,766 sec.