Eydallin trionfa nella Scialpinistica dell'Adamello
domenica 11 marzo 2012

Matteo Eydallin, il piemontese del Gs Esercito ha vinto in campo maschile la Sci Alpinistica dell’Adamello, giunta quest’anno alla cinquantaduesima edizione e valida come quarta prova del circuito Coppa delle Dolomiti.
In campo femminile la vittoria è andata alla valtellinese Roberta Pedranzini, che ha battuto di la sua compagna di colori (corrono entrambe per lo Sci Club Alta Valtellina) Francesca Martinelli. La gara degli junior maschile è stata dominata dal trentino del Brenta Team Federico Nicolini, mentre la portacolori dell’Alpin Go Valeria Bonapace di Carisolo si è imposta nella gara delle Junior donne.
Superba prestazione del solandro di vermiglio Davide Magnini, anche lui Brenta Team, che ha vinto nella categoria cadetti, ottenendo il secondo tempo degli junior. In una splendida giornata di sole sono stati oltre 300 gli sci alpinisti al via di una delle più prestigiose competizioni di sci alpinismo ed una delle poche che sulle Alpi centro orientali si è potuta disputare sulla neve, grazie ad un tracciato che si è sviluppato dai 200 metri in su.
La gara era la quarta prova della Coppa delle Dolomiti, che tra gli uomini vede consolidare la sua leadership il veneto tesserato trentino Filippo Beccari, che oggi ha ottenuto un ottimo secondo posto e pensa seriamente di vincere il prestigioso circuito. In campo femminile la Pedranzini, con la vittoria odierna ha messo una seria ipoteca sulla Dolomiti 2012 e probabilmente bisserà il successo dello scorso anno.

LE INTERVISTE
Matteo Eydallin:
“Ho nelle gambe le gare dell’italiano dove ho vinto il titolo in staffetta. Qui in Adamello volevo far bella figura, ma non strafare, ho controllato e poi sulla salita finale ho forzato il rimo, la condizione è buona ora ci aspetta questa settimana la durissima Pierra Menta.”
Filippo Beccari: “Una bella gara il secondo posto è un risultato appagante, sono contento, perché sto avendo da questo bellissimo sport che lo sci alpinismo grandi soddisfazioni. Rimango sempre leader di Coppa delle Dolomiti. Fantastico”.
Roberta Pedranzini: “Con Francesca faccio le gare anche se singole sempre assieme ce la siamo giocata gli ultimi metri e ho vinto io”.
Federico Nicolini: “Avevo paura di sentire la fatica dei due giorni di gare, ma è andata bene.” Farai la Pierra Menta? “No riposo un pochino e studio.”
Davide Magnini: "Temevo di sentire la fatica invece è andata bene ho vinto, sono proprio contento.” Andrai alla Pierra Menta? “Si mercoledì si parte vado a provare per la prima volta le gara a tappe, più famosa dello sci alpinismo.”


LE CLASSIFICHE

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,766 sec.