La Coppa delle Dolomiti senza soste: domenica Tour de Sas
mercoledì 1 febbraio 2012

Un passaggio del 2011
Un passaggio del 2011

Tutto pronto per la quarta edizione del Tour de Sas, le iscrizioni proseguono a pieno ritmo in vista del via della seconda prova della Coppa delle Dolomiti. Dopo la Pitturina ski race sarà il Tour de sas ad assegnare il pettorale rosso di leader provvisorio della Coppa. Tra i nomi di spicco ha riconfermato la partecipazione l’ex ciclista professionista l’austriaco Gerrit Glomser, grande appassionato di scialpinismo e di Tour de Sas. Saranno al via anche la Martinelli e la Pedranzini? Il segretario della Coppa, Alberto Stedile, in Val Comelico le ha invitate in Val Badia per partecipare al Tour de Sas. La conferma è attesa nei prossimi giorni.
Il tracciato alternativo è ormai più che sicuro e confermato, purtroppo le bufere in alta quota hanno spazzato via tutta la neve rendendo il tracciato originale inagibile. Gli organizzatori non si sono tuttavia persi d’animo e stanno allestendo un percorso nel bosco altamente spettacolare, e completamente visibile dalla zona d’arrivo.
Gli atleti dovranno affrontare quattro salire e quattro discese per un dislivello complessivo di sola salita di 1600 metri. A circa metà gara ci sarà un passaggio intermedio proprio sotto lo striscione d’arrivo.
Una macchina organizzativa che viaggia a pieno regime, proprio nell’ultima edizione sono state definite le misure di sicurezza e i dislocamenti lungo il percorso da parte di Croce Bianca, del Soccorso Alpino, dei Vigili del Fuoco Volontari, e dei dottori impegnati lungo il percorso.
Oltre a pensare alla sicurezza e al divertimento degli atleti il Comitato Organizzatore ha pensato anche a un gadget che fosse all’altezza della situazione, infatti tutti gli atleti riceveranno un paio di scarpe marchiate Hi-Tech.
“Percorso ridotto, ma non il montepremi” pur essendo un percorso ridotto il Tour de Sas già dalla scorsa edizione ha visto lievitare il montepremi, inoltre sono stati aumentati i pettorali messi in palio per la Maratona dles Dolomites-Enel. Quest’anno saranno estratti sette pettorali, due dei quali riservati alle quote rosa.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,719 sec.