Tutto pronto per il Gran Finale sulle Pale di San Martino
sabato 16 aprile 2011

Martinelli e Pedranzini
Martinelli e Pedranzini

Definiti anche gli ultimi dettagli della terza edizione del PalaRonda Ski Alp in programma domani a San Martino di Castrozza. Si tratta di una delle ultime competizioni in calendario in Italia che avrà il duplice compito di decretare i nuovi campioni del circuito nazionale Coppa delle Dolomiti e di assegnare i titoli di campione trentino 2011. Le iscrizioni hanno raggiunto quota 130, ma soprattutto saranno in gara alcuni fra i più forti interpreti di questa specialità che sta riscuotendo un boom inatteso nelle ultime stagioni. A partire dai due leader di Coppa delle Dolomiti Guido Giacomelli e Francesca Martinelli, intenzionati a far proprio l'interessante montepremi finale. Se per Giacomelli il vantaggio in classifica sul rivale Daniele Pedrini, valtellinese pure lui, è rassicurante (90 punti), le due amiche Francesca Martinelli e Roberta Pedranzini sono separate da soli 20 punti e si giocheranno la vittoria finale proprio nella gara organizzata dallo Ski Club San Martino. Fra gli altri iscritti Daniele Pedrini, Matteo Pedergnana, Valentino Beccari, Alessandro Follador e Riccardo Dezulian, in campo femminile Nadia Scola e Stefania Zanon.
Buone notizie arrivano poi dal meteo che preventiva bel tempo, consentendo l'adozione del percorso originale con una leggera modifica nel finale, ovvero verrà tolta l'ultima discesa che porta all'abitato di San Martino di Castrozza.
La partenza è fissata per le 8 e 30 da San Martino di Castrozza, quindi sci ai piedi per salire nei pressi del rifugio Rosetta, quindi Passo Pradidali Alto e Passo Pradidali Basso. A causa della mancanza di neve in paese lo start verrà dato a piedi dal centro di San Martino di Castrozza, affrontando subito la ripida salita e un passaggio tecnico con ramponi. La novità dell’ultima ora riguarda la zona d’arrivo che è previsto nei pressi della Funivia Rosetta, proprio ai piedi delle Pale di San Martino. Si annuncia dunque un’edizione davvero sensazionale anche perché le condizioni meteo sembrano favorevoli dopo due edizioni con tempo davvero brutto. Mancherà dunque la discesa finale di circa 3 km con arrivo in paese, ma rimane identico il dislivello in salita, ovvero di 1970 metri, mentre la lunghezza del tracciato dì sarà di circa 17 km, anziché i 20 previsti.
L'altra importante novità riguarda la possibilità per tutti gli appassionati di sci alpinismo e di sport di poter seguire, oltre alla partenza, due passaggi in quota dei partecipanti, grazie all'apertura gratuita degli impianti di risalita Colverde-Rosetta dalle ore 6 e 30 del mattino alle ore 14.00. L'arrivo del primo concorrente è previsto per le ore 11.00, mentre alle 14 è prevista la cerimonia di premiazione della gara e dei vincitori del circuito Coppa delle Dolomiti. Momenti accompagnati dalla musica dei Dual Pickers.
Appena dopo l'arrivo dei concorrenti gli appassionati di sport potranno gustarsi un altro evento accattivante che animerà la splendida località di San Martino di Castrozza. La sezione arrampicata dell'Us Primiero San Martino organizza prezzo il Palazzetto dello Sport la sesta edizione della JuniorCup 2010/2011, una gara di arrampicata specialità speed riservata ai ragazzi di età compresa fra i 14 e i 20 anni. Al mattino le qualificazioni a partire dalle 9 e al pomeriggio le fasi finali con l'ultima gara alle 17.30, intervallate proprio dalle premiazioni del PalaRonda Ski Alp e di Coppa delle Dolomiti.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,547 sec.